Cos’è l’IRS?

Cos’è l’IRS? Per agevolare molti, andiamo oggi a spiegarne il significato.

Questo termine ricorre quando si stipula un mutuo a tasso fisso, che proprio per il fatto di essere fisso, permette di poter avere la certezza dell’importo di ogni singola rata.

Al capitale per il quale è stato richiesto il mutuo viene applicato un tasso invariabile.

Ora quest’ultimo è conteggiato in base al tasso Irs, ovvero il parametro di riferimento che si concorda alla stipula del mutuo stesso.

Il suo significato letterale è “interest rate swap” e nel concreto è il tasso di interesse applicato alle intese (che sono gli swap) sottoscritte dagli istituti di credito allo scopo di tutelarsi contro l’eccessivo incremento dei tassi di interesse dei mercati finanziari.

L’Irs da così in definitiva la possibilità di tutelare sia la banca che il cliente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>