Richiesta di mutuo agevolata con l’aiuto dei genitori

Sebbene nel nostro paese l’80% della popolazione possiede la casa in cui abita, emerge un dato sintomatico della precarietà lavorativa dei giovani. Si registra infatti che sono in notevole aumento le richieste di mutui da parte di cittadini con più di 60 anni di età, i quali investono nel mattone al fine di garantire ai figli l’acquisto della prima casa.

Le banche per questo motivo elargiscono più facilmente le stipule dei mutui, essendo il genitore il primo garante.

Si riscontra che è decisamente più semplice aprire un mutuo in un qualsivoglia istituto di credito, per coloro i quali presentano le prove tangibili della tutela familiare, piuttosto che per i giovani che richiedono il contratto autonomamente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>