La situazione dei mutui a settembre 2012

Il mercato immobiliare è ancora traballante e non si intravede una via d’uscita entro breve, principalmente a causa dell’accesso sempre più restrittivo al credito. Si vocifera però di una mossa delle banche causata dall’andamento dei loro bilanci. Se non vogliono chiudere l’anno con un impressionante tonfo (a giugno era un -42% rispetto al 2011), dovrebbero erogare qualcosa in più a chi fa richiesta di un finanziamento per l’acquisto di una casa o un prestito per la ristrutturazione della propria abitazione.

Analizzando la situazione nel dettaglio si scopre però che gli spread delle banche non sono diminuiti (forse aspettano nuova liquidità dalla BCE). D’altra parte, gli indici di riferimento Euribor ed Eurirs sono ai minimi storici e quindi rendono l’equazione del tasso d’interessi finale bassa e quindi conveniente.

Il vero problema è poter disporre di solide garanzie che riescano a convincere le banche ad erogare il mutuo e possedere abbastanza liquidità per arrivare a coprire almeno il 20/30% del costo della casa da acquistare.

Le migliori offerte mutui e i tassi oggi, settembre 2012

Le promozioni principali di prodotti delle banche partite a settembre, dopo la pausa estiva, sono essenzialmente 3:

  • Intesa San Paolo: Ai giovani sotto i 34 anni, anche atipici, con la possibilità di personalizzare il mutuo e di arrivare al 100% del valore dell’immobile.
  • Offerte di mutuo di Cariparma per tutto settembre con finalità di acquisto casa o ristrutturazione e con qualsiasi tasso, variabile, fisso o misto
  • Mutuo Arancio: con l’apertura di un conto corrente Arancio si avrà la possibilità di uno sconto sullo spread di -0,30% di interessi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>