Lieve calo del tasso dei mutui ad agosto 2012

Notizie (timidamente) positive per chi in questo periodo intende comprare casa. Il tasso di interesse sui mutui è infatti sceso al 4,21%, a fronte del precedente 4,23%, per l’acquisto di abitazioni nel mese di agosto 2012. A dare questa notizia è la Banca d’Italia, basandosi sulle principali voci dei bilanci bancari. Ricordiamo inoltre che gli stessi tassi, a luglio 2011 si collocavano al 3,51% (taeg), mentre il dato più alto era stato registrato a febbraio 2012 con il 4,61%. È un calo senz’altro contenuto ma che, dopo molti mesi negativi, potrebbe rappresentare un segnale di incoraggiamento per i futuri compratori di case, agevolando così anche la ripresa del settore edilizio.

Il tasso sul credito al consumo (sempre ad agosto 2012) si è invece collocato al 9,71%, a fronte del 9,72% di luglio e il 9,80 di giugno. Restando nei numeri delle grandezze bancarie, il tasso sui conti correnti ad agosto 2012 è sceso di poco, passando cioè dal 5,19% al 5,16% per quanto riguarda i prestiti, mentre sulla raccolta bancaria di denaro il tasso è in lieve rialzo all’1,25% contro l’1,24% di luglio e l’1,23% di giugno.