Erogazione Mutui in Calabria: la regione di distingue per la propria variazione percentuale

Il gruppo Tecnocasa rende nota una recentissima ricerca ovvero:la regione Calabria nel secondo trimestre dell’anno in corso ha ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per un importo pari a 157,18 milioni di euro.

Se rapportato al medesimo trimestre dell’anno scorso, si registra una variazione delle erogazioni del -15,55% per un controvalore di -28,94 milioni di euro.

Tale variazione-percentuale della Calabria corrisponde alla sedicesima rilevazione trimestrale nazionale in ordine di importanza e fa notare come essa segua la tendenza in atto nell’area d’appartenenza e ne accentui di conseguenza l’importanza stessa; (da considerare inoltre che gli erogati includono anche i mutui di sostituzione e surroga).

In conclusione: osservando l’andamento dell’erogazione sui 12 mesi ed analizzando quindi i volumi da luglio 2010 a giugno 2011,in Calabria si registra solo una variazione percentuale negativa pari a -1,1% per un controvalore di -7,21 milioni di euro.

Mutui in Sicilia

La notizia arriva dall’osservatorio mutui di Mutui-internet.it (portale dedicato alla consulenza dei finanziamenti web) che, da gennaio 2011, ha creato un centro studi permanente onde analizzare l’andamento del mercato on-line.

Enrico Piacentini, responsabile web-marketing di mutui-internet.it, si ritiene assai soddisfatto in quanto il riscontro in Sicilia è superiore alle aspettative. Il 9,52% delle istanze online infatti, arrivano dall’isola e molto frequenti son quelle relative alla portabilità; mentre l’importo medio che viene chiesto è di 157.785 euro per una durata di 26 anni.

In generale si verifica che l’importo medio richiesto è attestato sui 157.785 euro (da sottolineare che nel secondo trimestre era di 153.228), per un totale di quasi 2,4 miliardi di euro di importo finanziato, richiesto dai 14.893 utenti che si sono rivolti a mutui-internet.it.

L’analisi dettagliata riporta che delle 14.893 richieste pervenute il 77,51% son state inoltrate per l’acquisto della prima abitazione, il 7,27% per ottenere surroghe,il 5,67% per l’acquisto della seconda abitazione (dato in aumento rispetto al precedente trimestre che era del 5,25%), mentre il 4,19% per “sostituzione+liquidità”.

Se consideriamo globalmente che la Sicilia è seconda solo all’Emilia Romagna, concludiamo che attualmente il web risulta un mezzo decisamente proficuo nella nostra penisola per la richiesta di mutui.

News mutui: Lombardia al primo posto per erogazione mutui

mutuo_casaNovità positive emergono dall’analisi dell’andamento del mercato dei mutui del secondo trimestre 2010 in Italia e Lombardia realizzata dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa.

Dallo studio emerge come il mercato dei mutui sia aumentato del 31% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (ossia il secondo trimestre 2009).

Un trend positivo di crescita, quindi, che riguarda soprattutto la Lombardia dove, sempre rispetto lo stesso periodo dell’anno precedente, sono stati erogati 4.135 milioni di euro. Nonostante sia ancora riscontrabile un calo rispetto allo scorso anno, la Lombardia si conferma la prima regione d’Italia per volumi di credito erogato, il quale costituisce il 25,6% del totale erogato su tutto il territorio nazionale. Nel primo semestre 2010, tuttavia, l’aumento del mercato di mutui in Lombardia ha registrato un aumento del 14% rispetto al primo semestre 2009.

Per quanto riguarda il valore dei mutui, l’importo medio per ogni mutuo erogato in Lombardia ammonta a 134.000 euro mentre la media nazionale si attesta a 125.000 euro. Ad ogni modo la situazione del mercato dei mutui non è omogenea neanche sullo stesso territorio lombardo, come ci dimostrano i seguenti dati riguardanti le province: Bergamo -5%, Cremona -13%, Lodi -11%, Mantova -1%, Sondrio +7%, Brescia +2%, Como +13%, Lecco +67%, Pavia +19%, Varese +27%.