News mutui: Una svolta per i mutui data dalla Bce

La Bce ha recentemente deciso di immettere un sistema protettivo per quelle banche che con difficoltà si finanziano in dollari e ciò comporta un’agevolazione per i mutuatari.

Spieghiamo meglio:il costo del funding (ovvero il prezzo che le banche pagano per raccogliere denaro) attualmente in Italia è un problema per le banche stesse,costrette a pagare di più per avere finanziamenti.

Esistendo un legame assai stretto tra lo spread BTp-Bund ed il tasso di interesse maggiorato che gli istituti di credito devono offrire onde piazzare i propri bond,si evince di conseguenza che il sistema protettivo dato dalla Bce arriva ad agevolare anche i mutuatari.

Il primo beneficio immediato si è tangibilmente dimostrato coi prodotti a tasso fisso, che adesso potrebbero tornare allettanti per la clientela: l’Irs infatti è tornato quasi ai livelli minimi di un anno fa.

Mutui agevolati per i medici

mutui agevolati per mediciInteressante notizia che arriva dall’Enpam: i medici potranno beneficiare di mutui a tassi agevolati sia per la propria abitazione che per aprire un proprio studio. Tale agevolazione è resa possibile dalle convenzioni tra l’Enpam stesso ed alcuni istituti di credito.

Ovviamente tale possibilità sarà riservata solo ai dottori in medicina iscritti all’albo, all’ente previdenziale ed elencati nella sezione club medici, quindi a coloro i quali già esercitano la propria professione e che così avranno la possibilità di ottenere il finanziamento a  condizioni molto vantaggiose, o per lo meno migliori di quelle che offrirebbero gli stessi istituti di credito se il richiedente non passasse tramite questi canali dedicati al settore.

Grande convenienza per i medici che, a prescindere dalla motivazione, attualmente desiderino aprire un mutuo.

Fonte: News Mutui